Carta dei servizi

La Carta della Qualità dei Servizi nasce da una normativa di legge (art. 2, comma 461, L. n. 244 del 24-12-07) che si prefigge di tutelare i diritti dei consumatori e degli utenti dei servizi pubblici locali e che risponde all’esigenza di fissare principi e regole nel rapporto tra le amministrazioni che erogano servizi e i cittadini che ne usufruiscono.

Essa costituisce:

– un vero e proprio “patto” con gli utenti, cioè una dichiarazione d’impegni, presa da parte di un Ente che eroga servizi, nei confronti dei propri utenti;

– uno strumento di comunicazione che informa sulla natura di un dato servizio, esplicitandone le modalità e gli standard promessi e individuando gli indicatori della qualità dell’offerta;

– una promessa di trasparenza con i cittadini per assicurare una qualità costante nella prestazione del servizio;

– una possibilità per l’utenza di evidenziare i propri diritti di consumatore ed esprimere le proprie valutazioni, presentando proposte di miglioramento del servizio o forme di reclamo.